Logo geo.env
Chi siamo - Contatti - Prodotti e Marchi - Condizioni di vendita - Referenze - Home
- Ambiente
- Cartografia e Topografia
- Edilizia
- Escursionismo
- Geologia
- Geotecnica
- Idrogeologia
- Misurazioni forestali
- Sicurezza
- Software
- Geologia e Turismo
- Yellow Web Pages
- Web Resources
- Convegni e Corsi
- Lezioni di Geologia
- Pubblicità su Geo.Env
 
bottone

USA National Parks
La Devils Tower
Il Meteor Crater
Gli animali dei parchi
Il Tombstone Park
Banff National Park
Icefield Parkway
Jasper National Park
Monument Valley
The Chimney Rock

Monument Geologia e turismo -> USA e Canada -> USA N.P. -> Yosemite
barra blu

PARCO NAZIONALE DI YOSEMITE YOSEMITE NATIONAL PARK


Halfdome

CALIFORNIA Istituito l'1 Ottobre 1890 Superficie 747.956 acri - 299.180 ettari circa

Istituito nel 1890 su iniziativa del presidente Theodore Roosevelt, il Parco Nazionale di Yosemite è uno dei principali e più rinomati, oltrechè frequentati. Raggruppa in sé le caratteristiche della Yosemite valley e di alcune valli laterali, circondate dai massicci montuosi della Sierra Nevada, ammantati di vaste foreste di conifere, ricche di corsi d'acqua e di suggestive cascate. Il paesaggio è tipicamente alpino e la morfologia del territorio denota l'opera di vasti ghiacciai; i massicci montuosi sono costituiti prevalentemente da graniti e strapiombano vertiginosamente, dando luogo ad imponenti pareti che attirano da sempre appassionati di alpinismo. In tal senso è da ricordare il bastione di El Capitan, che nonostante l'altitudine non particolarmente elevata - culmina a 2367 metri - troneggia con la sua mole mastodontica a metà della vallata e precipitando con un appicco di circa 1100 metri: il più grande monolito di granito del mondo. L'azione erosiva e di levigamento dei ghiacciai di cui si è accennato è testimoniata dalle forme arrotondate e smussate che si rinvengono nel paesaggio e dalla presenza di numerosi e vasti pianori che costituiscono le sommità di gruppi montuosi. Un ottimo punto di osservazione della complessa grandiosità del parco di Yosemite, perlomeno della sua regione centrale, è il belvedere di Glacier Point, situato a 2600 metri d'altezza, raggiungibile con una comoda deviazione che si diparte dalla strada principale proveniente da Wawona, l'ingresso sud del parco: spicca l'inconfondibile sagoma del monte Half Dome, uno dei simboli stessi di Yosemite, caratterizzato da un normale pendio sul versante meridionale e da uno strapiombo verticale su quello settentrionale; una montagna spaccata a metà dalla forza dei ghiacciai. In alcune vallate laterali tributarie della Yosemite valley si trovano catini e marmitte glaciali spesso occupati da laghetti o attraverso cui scorrono torrenti; altri elementi che rimandano alla passata epoca delle glaciazioni si possono osservare lungo la strada che attraversa il territorio del parco verso il Tioga Pass, ove abbondano i circhi glaciali.


El Capitan

INFORMAZIONI UTILI

Situato nella California centro settentrionale ed esteso sul versante occidentale della Sierra Nevada, il parco di Yosemite si presenta come un grande santuario della natura alpestre. Anche se l'inquinamento - si pensi all'annoso problema degli incendi delle foreste - e il forte afflusso di visitatori - si tenga a mente che la zona protetta dista poche centinaia di chilometri dalle principali città californiane - hanno in parte sminuito l'aura di selvaggio ambiente primigenio, Yosemite resta una meta irrinunciabile per chi si interessa di natura, sia sul piano ecologico che geomorfologico. La città di Fresno è la base di partenza per giungere al parco di Yosemite: seguendo la Hwy 41 si arriva a Wawona, ossia l'ingresso sud ovest. Provenendo da nord ovest, sempre lungo la Hwy 41, si entra nella zona protetta passando da Tuolumne Meadows e da qui all'imbocco della Yosemite valley, dove ci si congiunge con il percorso sopra descritto. Una terza via d'accesso, particolarmente suggestiva e meno frequentata, si snoda lungo la Hwy 20 passando per il Tioga Pass, ed è l'unico ingresso diretto al parco da est che attraversa la linea spartiacque della catena montuosa. La Tioga Road - tale è il nome della strada - tocca i 3031 metri d'altezza in corrispondenza del valico, dove si trova una delle stazioni dei Rangers ed attraversa in senso latitudinale buona parte del territorio del parco, mantenendosi ad alta quota. Quest'ultimo percorso è praticabile soltanto nei periodi primaverili ed estivi. Il parco, con le sue strutture ricettive e logistiche concentrate quasi tutte nella Yosemite valley, è aperto tutto l'anno. Sulle strade sterrate e in generale sui percorsi più interni e reconditi, nessun veicolo privato è autorizzato a circolare, salvo casi particolari.
1996-2022© https://www.geoenv.it - P.IVA 02212841205 - Camera di Commercio di Bologna