Logo geo.env
Chi siamo - Contatti - Prodotti e Marchi - Condizioni di vendita - Referenze - Home
- Ambiente
- Cartografia e Topografia
- Edilizia
- Escursionismo
- Geologia
- Geotecnica
- Idrogeologia
- Misurazioni forestali
- Sicurezza
- Software
- Geologia e Turismo
- Yellow Web Pages
- Web Resources
- Convegni e Corsi
- Lezioni di Geologia
- Pubblicità su Geo.Env
 
bottone

USA National Parks
La Devils Tower
Il Meteor Crater
Gli animali dei parchi
Il Tombstone Park
Banff National Park
Icefield Parkway
Jasper National Park
Monument Valley
The Chimney Rock

Monument Geologia e turismo -> USA e Canada -> USA N.P. -> Bryce
barra blu

PARCO NAZIONALE DEL BRYCE CANYON BRYCE CANYON NATIONAL PARK

UTAH - Istituito il 15 Settembre 1928 - Superficie 35.835 acri - 14.334 ettari circa

Il territorio del Bryce Canyon National Park, istituito nel 1928, occupa uno dei versanti di un vasto altopiano, alto mediamente circa 2400 metri, assai fittamente dissecato ed eroso. Il nome non deve trarre in inganno: non si tratta infatti di un canyon nel senso tradizionale del termine, bensì di un grandioso anfiteatro in cui l'erosione protrattasi per milioni d'anni ha creato una serie di formazioni rocciose, tipo guglie e pinnacoli, ora raggruppati ora più isolati, dalle forme e colorazioni più svariate. Gli "hoodoos", come vengono localmente chiamate dette morfosculture, sono costituiti da vari sedimenti, risalenti per la maggior parte al periodo Cretaceo. Ad una prima fase di sedimentazione seguì una successiva fase di sollevamento e deformazione, che portò alla definizione dell'attuale altopiano del Colorado Plateau - ; ai bordi dell'altopiano le condizioni furono ottimali per l'erosione, in quanto la presenza di spaccature ed incisioni rese più facile la penetrazione dell'acqua che agendo sia meccanicamente sia chimicamente portò al dissolvimento delle rocce più tenere e al continuo allargamento di canaloni. Le rocce più tenere della regione del Bryce Canyon ebbero origine dalla solidificazione di sedimenti sul fondale di un antico lago, conosciuto come Claron Lake, tra i 50 e i 60 milioni di anni fa; essendo materiali estremamente erodibili, sotto l'attacco continuo dell'acqua e degli agenti meteorici hanno originato i bizzarri profili che oggi possiamo ammirare. Le variegate e meravigliose colorazioni delle guglie e dei castelli del Bryce Canyon, che paiono mutare nell'arco della giornata e a seconda delle condizioni climatiche, sono dovute all'ossidazione dei minerali che compongono le rocce, oltrechè dalla presenza degli stessi in varie proporzioni; ad esempio, l'ematite conferisce sfumature rosse ed arancioni, la limonite genera il giallo, e così via.
INFORMAZIONI UTILI
Il Bryce Canyon National Park si estende nella regione sud occidentale dello stato dello Utah, regione particolarmente suggestiva sul piano paesaggistico e naturalistico, nonché molto interessante dal punto di vista geologico-ambientale, come testimoniano le numerose aree protette qui presenti. Il territorio è orientato in senso nord-sud ed è percorso da una strada panoramica asfaltata che si snoda per 18 miglia -29 chilometri- costeggiando il bordo dell'altopiano e attraversando prati e foreste. Tale strada è senza uscita e collega i vari belvedere e i punti di partenza per escursioni a piedi nell'interno fino a giungere al termine dell'altopiano stesso toccando i 2778 metri d'altezza, la massima elevazione del parco.
L'unico accesso al parco è a nord dello stesso, in corrispondenza della diramazione dalla Hwy 12, la principale strada che attraversa la regione con andamento est ovest. Esso dista 18 chilometri dalla US 89 e dalla cittadina di Springdale, per chi proviene da ovest; dalla parte opposta, il centro abitato più vicino e di una certa importanza è Escalante, situato a 53 chilometri dal suindicato bivio.
I servizi logistici si trovano all'entrata del parco, nelle vicinanze del centro accoglienza visitatori; vi è inoltre la possibilità di usufruire nel periodo primaverile ed estivo di un servizio di bus navetta che collega i vari luoghi d'interesse. Il parco è aperto tutto l'anno.
 
1996-2022© https://www.geoenv.it - P.IVA 02212841205 - Camera di Commercio di Bologna