Logo geo.env
Chi siamo - Contatti - Prodotti e Marchi - Condizioni di vendita - Referenze - Home
- Ambiente
- Cartografia e Topografia
- Edilizia
- Escursionismo
- Geologia
- Geotecnica
- Idrogeologia
- Misurazioni forestali
- Sicurezza
- Software
- Geologia e Turismo
- Yellow Web Pages
- Web Resources
- Convegni e Corsi
- Lezioni di Geologia
- Pubblicità su Geo.Env
 
bottone

USA National Parks
La Devils Tower
Il Meteor Crater
Gli animali dei parchi
Il Tombstone Park
Banff National Park
Icefield Parkway
Jasper National Park
Monument Valley
The Chimney Rock

Monument Geologia e turismo -> USA e Canada -> USA N.P. -> Mesa Verde
barra blu

Mesa Verde MESA VERDE NATIONAL PARK

Mesa Verde National Park Colorado - Istituito nel 1906 - Superficie 52.074 acri - 21.000 ettari circa

Il Parco Nazionale di Mesa Verde, che si estende per circa 21.000 ettari nella Contea di Montezuma (Colorado), venne istituito nel 1906 con lo scopo di preservare e studiare il patrimonio archeologico dei "pueblos", gli antichi complessi abitativi delle popolazioni che si stanziarono in questi territori tra il 600 e il 1300 d.c. L'area comprende ad oggi circa 5000 siti archeologici tra cui 600 "cliff dwellings", dimore scavate ed incastonate nelle pareti scoscese della mesas. Le "cliff dwellings" di Mesa Verde sono tra le meglio conservate di tutti gli Stati Uniti.

ESPLORANDO IL PARCO DA SOLI...

Il Parco è visitabile autonomamente con la propria auto grazie ad un serie di percorsi ad anello che si snodano lungo tutto il parco.
Vi segnaliamo il MESA TOP LOOP ROAD e il CLIFF PALACE LOOP ROAD (quest'ultimo però chiuso in inverno). Una serie di brevi sentieri pavimentati che si dipartono dalla strada principale e che conducono a terrazze panoramiche, vi permetteranno di avere uno sguardo complessivo sui principali pueblos del parco.

Sono presenti anche numerosi percorsi da fare a piedi tra cui il PETROGLYPH POINT TRAIL (3,9 km). Tuttavia, a causa della estrema variabilità delle condizioni atmosferiche in particolare in inverno, tali percorsi possono restare chiusi per lunghi periodi. Per potervi accedere è necessario registrare la propria presenza presso il Visitor Center situato all'entrata del Parco. I ranger sapranno indicarvi volta per volta quali di questi percorsi sono aperti e quali no.

Per comprendere come si svolgeva la visita quotidiana all'interno di un pueblo del 1300, basterà fare una visita al CHAPIN MESA ARCHEOLOGICAL MUSEUM dove troverete esposti molti manufatti originali e dove potrete vedere un breve filmato orientativo proiettato circa ogni ora per tutta la giornata.

Altro overlook molto interessante è quello della SPRUCE TREE HOUSE.
Costruito tra il 1211 e il 1278, questo è il complesso di dimore meglio conservatosi e il terzo per dimensioni dell'intera area. Costruito in una naturale alcova di roccia, comprende 130 stanze, 8 kivas (locali utilizzati per le funzioni religiose e le assemblee) e poteva ospitare dai 60 agli 80 abitanti.


LE VISITE GUIDATE

Alcuni siti sono visitabili solo in gruppo accompagnati dai ranger e sono a pagamento. I biglietti sono acquistabili presso il Visitor Center che si trova presso l'entrata del Parco.
Vi segnaliamo le seguenti visite guidate: Cliff Palace, Balcony House e Long House.
Presso il Visitor Center troverete tutte le informazioni sulla fruibilità di questi siti, sulla lunghezza del percorso da fare a piedi per raggiungerle, sulla difficoltà del tracciato e sulla presenza o meno di scalini, strettoie o punti di difficile acesso.


PERNOTTAMENTO

All'interno del parco è possibile pernottare al Far View Lodge (prezzi medio-alti) aperto da metà aprile sino a metà ottobre. Si trova a 24 km dall'entrata del Parco. A circa 6 km dall'entrata si trova il campeggio di Morefield (piazzole per tende, camper ed RV di cui 15 con corrente elettrica. Si consiglia la prenotazione)


COME ARRIVARE:

Provenendo da Cortez, quindi da Ovest, si percorre la US160 in direzione Est fino all'entrata del Parco che si troverà a destra e si percorre la strada di accesso che conduce sino al Far View Visitor Center.
Provenendo invece da Est (Durango) si percorre la US160 in direzione Ovest fino all'entrata del Parco che si troverà sulla sinistra.
 
1996-2022© https://www.geoenv.it - P.IVA 02212841205 - Camera di Commercio di Bologna