Logo geo.env
Chi siamo - Contatti - Prodotti e Marchi - Condizioni di vendita - Referenze - Home
- Ambiente
- Cartografia e Topografia
- Edilizia
- Escursionismo
- Geologia
- Geotecnica
- Idrogeologia
- Misurazioni forestali
- Sicurezza
- Software
- Geologia e Turismo
- Yellow Web Pages
- Web Resources
- Convegni e Corsi
- Lezioni di Geologia
- Pubblicità su Geo.Env
 
bottone

USA National Parks
La Devils Tower
Il Meteor Crater
Gli animali dei parchi
Il Tombstone Park
Banff National Park
Icefield Parkway
Jasper National Park
Monument Valley
The Chimney Rock

Monument Geologia e turismo -> USA e Canada -> USA N.P. -> Black Canyon of the Gunnison
barra blu

PARCO NAZIONALE DEL BLACK CANYON OF THE GUNNISON BLACK CANYONS OF THE GUNNISON NATIONAL PARK

COLORADO - Istituito il 21 Ottobre 1999 - Superficie 30.385 acri - 12.296 ettari circa

È uno dei più profondi e scenografici canyons di tutti gli Stati Uniti ed è formato dal corso impetuoso del fiume Gunnison ad un centinaio circa di chilometri a monte della sua confluenza nel fiume Colorado.

Contrariamente ad altri canyons (vedi lo stesso Gran Canyon in Arizona), quello del Gunnison è in molti punti più profondo che largo tant'è che in alcuni tratti il sole riesce ad illuminare il suo fondo solo per poche ore nella parte centrale della giornata. (vedere sezione Lezioni geologia i canyons)

L'area protetta abbraccia una sezione di circa 20 chilometri lungo la gola nella parte in cui il fiume ha inciso più profondamente l'altopiano (sino a 650 metri).

Le rocce sono prevalentemente di tipo metamorfico e, negli strati più antichi, ossia alla base, datano al Precambiano e oltre.

Cosa vedere nel Parco

La principale strada fruibile percorre la sponda sud (South rim) per circa 11 chilometri e si trova a 22 km a nord di Montrose, la città di appoggio per chi non vuole pernottare nel parco.
Numerosi sono i punti di sosta e i belvedere da cui ammirare, non senza qualche brivido, la spettacolarità di questa forra.
Sempre dai belvederi di dipartono alcuni sentieri (4-5 km circa ciascuno) che consentono di addentrarsi nella regione.

La sponda nord (North rim) è più difficoltosa da raggiungere in quanto occorre percorrere un lungo tratto in parte sterrato e chiuso in inverno per aggirare tutto il massiccio.

Come si raggiunge

Da Montrose si percorre la US50 direzione Nord-Est e successivamente la Highway 347 che conduce sino all'interno del parco.

Dove pernottare

E' possibile dormire all'interno del parco in quanto sono presenti due campeggi, uno per sponda, basati sulla formula "first come, first served". Non sono disponibili store di alcun genere quindi si consiglia di raggiungere il parco dopo essersi riforniti di scorte di cibo e acqua.
 
1996-2022© https://www.geoenv.it - P.IVA 02212841205 - Camera di Commercio di Bologna